skip to Main Content

Energie positive in casa

Cosa sono le energie positive in casa? E’ una domanda che in molti si chiedono, come anche come avere energie positive in casa.

Sei nel posto giusto. In questo articolo troverai molti spunti per lo sviluppo delle energie positive in casa, per riconoscerle, attivarle, gestirle e controllarle.

Ma cominciamo subito.

Cosa sono le energie positive in casa?

Noi esseri umani siamo circondati ogni giorno da energie in quanto noi stessi siamo energia.

Ognuno di noi assorbe a seconda dell’ambiente in cui si trova e a seconda delle persone da cui è circondato energie negative o energie positive.

Immaginiamo che il nostro corpo sia come una pianta che ha bisogno di acqua per crescere.

Ne va di conseguenza che siamo come delle spugne che ogni giorno e ogni momento della nostra vita assorbiamo energie sia negative che positive per nutrire il nostro corpo e i nostri stati emotivi. Ecco perché è possibile attirare energie positive in casa.

Le altre persone che ci trasmettono le energie possono influenzare  sia negativamente che positivamente.

Ad esempio se siamo circondati di individui energicamente negativi ci sentiremo come “spompati” , con la  non voglia di fare niente, mentre al contrario se siamo circondati da persone energicamente positivi avremo quella voglia di stare sempre insieme a loro perché ci sentiamo bene in loro compagnia.

Ti consiglio di leggere ricarica con l’astrologia, dove affrontiamo i temi legati alle energie.

Energie positive in casa: come riconoscere le energie residue nel campo domestico

Un luogo molto importante dove le energie fluiscono in maniera continuativa e dove rimangono è sicuramente la nostra casa.

Dove viviamo è il luogo in cui ci rifugiamo in cui tutte le mattine ci svegliamo e tutte le sere andiamo a dormire quindi siamo esposti ad ogni tipo di energia.

Inoltre in casa accogliamo familiari, amici , conoscenti che ogni qualvolta che entrano in casa possono lasciare dei residui di energia sia positiva che negativa.

Ecco perché è importante lavorare al fine di attirare energie positive in casa.

energie positive in casa

Quando queste persone portano con sé energie positive il nostro corpo ha una sensazione di benessere, una sensazione di tranquillità mentre al contrario se queste persone sono cariche di energia negativa, perché magari pieni di stress, in casa nostra possiamo avvertire sensazione di pesantezza, di “malessere” , come se automaticamente quell’energia negativa l’abbiamo assorbita noi.

E questo succede ogni volta che le persone entrano in casa nostra perché come detto prima siamo come delle spugne assorbiamo sia il negativo che il positivo delle persone.

Va di conseguenza che più siamo circondati in casa da persone positive più aumentiamo la nostra energia ,quindi avremo uno stato d’animo più felice più sereno e più calmo.

Dall’altra parte se invece rimangono troppe energie negative in casa, tramite altre persone o perché noi stessi abbiamo avuto una giornata negativa piena di stress, il nostro livello vibrazionale ed energetico si abbassa e quindi in casa ci potrebbe essere una situazione non tranquilla, magari piena di liti che giorno dopo giorno può logorare anche i rapporti.

È fondamentale quindi tenere energeticamente “pulito” il luogo più importante della nostra vita ovvero la casa.

Come azzerare le energie residue ed attirare quelle positive

Per far sì che che questi residui di energia negativa in casa scompaiano, ci sono dei piccoli metodi fai da te che possono sicuramente aiutare a ricreare armonia pace e tranquillità sia fisico che mentale.

Il primo metodo più semplice è quello di mettere negli angoli delle porte un semplice bicchiere di vetro riempito con del sale.

Questo infatti assorbe tutte le negatività accumulate durante la giornata, durante le settimane e durante i mesi.

Giorno dopo giorno Infatti vedrete questo bicchiere cristallizzarsi, il che sta a significare che sta facendo il suo “lavoro” ovvero sta assorbendo le energie negative.

Un altro metodo semplice per eliminare questi residui di energia è sicuramente la pulizia energetica della casa tramite il semplice lavaggio dei pavimenti.

E ‘un procedimento molto semplice che deve essere effettuato in particolar modo la mattina a finestre aperte di modo che le energie negative vadano fuori e quelle positive hanno la possibilità di entrare.

Il procedimento è molto semplice: basterà aggiungere nell’acqua calda, dove di solito mettete il detergente per la pulizia dei pavimenti , del sale grosso e olio essenziale di lavanda o rosmarino che sono le due principali erbe aromatiche purificatorie per eccellenza.

Appena fatto questo procedimento lavare normalmente i pavimenti.

Questo aiuterà a pulire i residui di energia negativa e grazie ai profumi del rosmarino e della lavanda si creeranno energie positive che dureranno per tutta la giornata e i giorni a seguire.

Un ultimo metodo molto semplice ed efficace per eliminare vibrazioni ed energie negative della casa è sicuramente l’uso di incensi.

I più indicati sono: alla lavanda, al cedro e alla salvia bianca.

Ogni qualvolta che sentite, che percepite senso di pesantezza, di non tranquillità, inquietudine, basterà accendere uno di questi incensi per poter ricreare armonia e senso di pace sia in voi che nella vostra casa.

Ecco come fare per avere energie positive in casa.

Ti consiglio di leggere ricarica con l’astrologia, dove affrontiamo i temi legati alle energie.

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni
La tua carta della settimana
Iscriviti ora e ottieni gratis la tua carta della settimana. Niente spam o pubblicità, non piace nemmeno a noi!!!
close-link
Ecco il tuo consulto via mail, semplice, serio e riservato!
Voglio il consulto via mail
Back To Top